• Home

Creer Beaute, un party per il lancio della linea di cosmetici

OfficialCiao a tutti,

si è recentemente svolto a Tokyo un importante evento per il lancio della nuova linea di cosmetici Creer Beaute dedicata a Sailor Moon.

Tutti i prodotti sono stati esposti in eleganti teche ed evidenziati al massimo.

Party 1

Party 2

L'evento, aperto ad un pubblico selezionato, ha visto la partecipazione delle cinque attrici che hanno impersonato le Guerriere Sailor nel nuovo musical "Pretty Guardian Sailor Moon - La Reconquista".

Party 3 Modelli vestiti da Tuxedo Kamen hanno inoltre dato il benvenuto alle ospiti, che hanno avuto modo di provare, in una sala appositamente approntata e tramite l'aiuto di truccatori professionisti, tutti i cosmetici della linea.

Party 4

 In occasione del party, è stata infine annunciata la prossima commercializzazione di una varietà di nail seal (denominati "Charanail") che usciranno questo Autunno in Giappone.

Party 5

Party 6

Giappone, in arrivo una nuova Moon Stick!

OfficialCiao ragazzi,

come vi avevamo anticipato sulla nostra pagina Facebook e in Flash News, è stato recentemente presentato al pubblico del musical "Pretty Guardian Sailor Moon - La Reconquista" un nuovo prototipo della Moon Stick, la bacchetta che Sailor Moon utilizza nella prima stagione della serie animata.

Come potete vedere dall'immagine che vi alleghiamo, il mold dell'oggetto sembra essere basato sulla versione originale anni '90, seppur con alcune rilevanti modifiche, come la presenza di un'esatta riproduzione del Cristallo Argenteo Dell'Illusione posta sulla falce di Luna, che adesso appare appuntita e quindi fedele all'originale vista nella serie.

Moon Stick

Interessante inoltre notare che la bacchetta sarà elettronica, è lecito aspettarsi quindi "suoni e luci".

Sembra che questo sarà un articolo da collezione prodotto da Tamashii Nations, ramo di Bandai che si sta attualmente occupando di produrre le tanto amate S.H.Figuarts della serie.

Non ci sono ancora notizie in merito alla data di uscita, al prezzo e all'eventuale distribuzione al di fuori del Giappone, ma restate sintonizzati, vi terremo informati. : )

Aggiornamento 17/10/2013:

sono state recentemente rivelate nuove informazioni riguardanti l'articolo in questione.

Il nome dell'oggetto sarà "PROPLICA (nuova linea di Bandai che introduce la più aggiornata tecnologia in fatto articoli per collezionisti adulti, atta alla ricerca del più accurato realismo) Moon Stick" ed uscirà in Giappone ad Aprile 2014, al prezzo di 8800 yen (circa 66 euro).

Di seguito vi elenchiamo le caratteristiche:

  • inclusione del Cristallo Argenteo Dell'Illusione;
  • led a sette colori;
  • voce di Kotono Mitsuishi, doppiatrice giapponese di Sailor Moon;
  • esclusivo display espositivo.

Dal primo al 3 Novembre si terrà un evento in Giappone per presentare l'articolo al pubblico.

P.S. come sempre aspettiamo di leggere le vostre impressioni in questo topic del nostro forum. : )

Aggiornamento 17/10/2013:

è stato da poco rivelato che il Cristallo Argenteo Dell'Illusione sarà removibile.

Aggiornamento 12/11/2013:

è stato da poco caricato sul canale YouTube di BandaiJP uno splendido video promozionale, ve lo postiamo di seguito.

 Fonte dell'immagine: Sailormoon_UK

Sailor Moon su Animeland

OfficialCiao a tutti,

il nuovo numero di Animeland (la più importante rivista francese sull'animazione e i manga) dedica, oltre alla copertina (che presenta un'illustrazione ufficiale ad opera di Marco Albiero), un dossier di ben 12 pagine al ritorno trionfante di Sailor Moon, la serie culto degli anni '90, parlando del suo successo, dell'edizione francese e del nuovo adattamento, previsto per quest'Inverno.

AnimelandFonte: Animeland

UrePia intervista Fumio “Osabu” Osano e Yoshio Kataoka

IntervisteCiao a tutti,

postiamo per voi la traduzione in italiano, ad opera del nostro staff, dell'intervista che il portale giapponese "UrePia" ha recentemente proposto a Fumio "Osabu" Osano e Yoshio Kataoka.

Buona lettura. : )

-Parla Osabu: i segreti sulla nascita di Sailor Moon-

  • Urepia: anche dopo venti anni, la passione e l'amore per Sailor Moon continuano. Potete condividere con noi qualche aneddoto accaduto dietro le quinte durante la produzione originale del manga? Sig. Osano, Le è stato dato il nomignoloOsabu” da Naoko Takeuchi ed alcune illustrazioni che La raffiguravano  sono state incluse in molte produzioni a margine della serie, quindi era abbastanza influente. Condivida con noi alcuni ricordi del periodo della prima serializzazione del manga di Sailor Moon.
  • Osano: in primo luogo, quando Naoko Takeuchi mi ha detto che voleva rappresentare tutte e cinque le ragazze come bellissime guerriere ero contrario. Il mio parere era che la protagonista avrebbe dovuto risaltare rispetto al resto e che gli altri personaggi avrebbero dovuto esistere soltanto in relazione alla protagonista, come aiutanti. Ho pensato che sarebbe stato più efficace se i personaggi avessero avuto qualità individuali e distinte tra loro, farle tutte carine sarebbe stato come farle con lo stampino… Detto questo, quando Naoko Takeuchi mi ha mostrato i costumi che aveva in mente per le sue Guerriere Sailor ho pensato “forse potrebbe funzionare!”. Ora che sono passati ventanni faccio finta di non ricordare come allora io fossi contrario alle sue idee. (ride)
  • U: quanto tempo dopo che il concept iniziale per Sailor Moon fu approvato è cominciata la serializzazione del manga?
  • O: circa tre mesi. Inizialmente è stato deciso che la trasmissione dell’anime sarebbe cominciata circa due mesi dopo serializzazione del manga, il che ha voluto dire che abbiamo dovuto stabilire subito tutti i particolari della vicenda. Allora Naoko Takeuchi stava finendoCherry Project” e quindi tutto il lavoro per Sailor Moon è stato fatto contemporaneamente. Mi ricordo che solitamente facevamo riunioni frenetiche ogni giorno, per cercare di capire come portare avanti il tutto.
  • U: così Sailor Moon è stata creata in appena tre mesi?!
  • O: in realtà è stata praticamente una cosa immediata. Originariamente era stata pensata come una serie molto divertente, ma ci siamo impegnati per mantenere sempre anche una certa parte romantica. Sebbene questo suoni come una contraddizione, volevamo che la serie avesse sia parti divertenti che parti più dolci. E penso che è proprio perché siamo riusciti a fare questa sintesi che Sailor Moon è diventata una serie così tanto amata, con moltissimi fan in tutto il mondo. Anche se naturalmente, la prima ragione per cui la serie è stata un tale successo è perché Naoko Takeuchi ha riversato così tanta energia nella sua creazione, in più il momento era proprio quello giusto. Penso che si sia trasformata in una grande forza globale di cui si parla ancora per tutte queste ragioni.
  • U: Sig. Kataoka, so che questa produzione è la Sua prima partecipazione effettiva al mondo di Sailor Moon, ma suppongo che abbia comunque qualche aneddoto da condividere su quel periodo, giusto?
  • Kataoka: allora ero solito leggere ogni meseNakayoshi” e quando Sailor Moon ha cominciato ad essere pubblicata ho pensato “questo è davvero un manga meraviglioso.” Cinque ragazze che combattono unite contro il male. La forza e l'amicizia delle ragazze mi hanno colpito moltissimo. E quindi successivamente è diventato anche un musical. E nei musical, le Guerriere Sailor erano sempre belle e forti, e naturalmente anche le storie erano meravigliose.
  • U: la prima stagione televisiva di Sailor Moon sarà anche stata messa insieme in tre mesi, ma direbbe che è stata lo stessa cosa per questo nuovo musical? O la sua creazione è stata più lenta e più ponderata?
  • K: in realtà non ho ben chiari ricordi delle mie riunioni di lavoro. (ride) Per questo musical non intendiamo affatto allontanarci dalla creazione originale e perciò ci siamo fatti guidare molto. La trama è basata sui volumi 1-3 del manga, che contengono la vicenda del Dark Kingdom, con soltanto una novità nella trama, in modo che la storia abbia comunque un aspetto peculiare.
  • O: lo sceneggiatore e regista, Hiramitsu Takuya, inoltre si è già occupato di alcune produzioni di Sera Myu tra il 1994 e il 1998, quindi i fan hanno già familiarità con il suo stile. In realtà ho letto questa cosa oggi per la prima volta, ma per quanto ne so le vendite di quelle produzioni sono andate bene e gli spettacoli erano belli. Così possiamo aspettarci un grande musical originale da parte sua, ma che anche i fan dell'anime apprezzeranno.

-Chi sono realmente le cinque ragazze che interpretano le guerriere Sailor?-

Senshi

"Heles pub", a Palermo

ExtraCiao ragazzi,

oggi vi vogliamo segnalare la recente apertura di un locale dedicato alla nostra guerriera di Urano... l’"Heles pub", situato a Palermo, in via Empedocle Restivo 172.

Il locale presenta l’immagine di Heles/Haruka nel logo, nel menù e nelle comunicazioni ufficiali del gruppo Facebook.

L’Heles pub offre musica dal vivo, eventi, karaoke night e menù a prezzo fisso.

Be', amici siciliani e non, eccovi un bellissimo posto dove passare una serata divertente, in un locale dal tocco Sailor!

Prima di lasciarvi vi postiamo un'elaborazione grafica con alcune foto del pub. : )

Heles pub

P.S. si ringrazia Danilo per la segnalazione.