• Usagi
  • Usagi
  • Sailor Moon prototype
  • Sailor Moon
  • Sailor Moon musical
  • Sailor Moon S
  • Super Sailor Moon
  • Eternal Sailor Moon
  • Princess Serenity
  • Neo Queen Serenity
  • Sailor World

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: , Componente non trovato

Il SailorMoonWorld.it intervista Marco Balzarotti

Interviste

Ciao ragazzi,

oggi abbiamo l'immenso piacere di proporvi una succosa esclusiva: un'intervista a Marco Balzarotti, voce storica italiana del personaggio di Marzio/Milord (Mamoru Chiba/Tuxedo Kamen).

Marco si è dimostrato molto disponibile nei nostri confronti e desideriamo per primissima cosa ringraziarlo per il tempo che ci ha dedicato.

Ecco l'intervista, buona lettura.

  • SailorMoonWorld.it: è passato molto tempo da quando ha doppiato Marzio/Milord per l'ultima volta, che ricordi ha del personaggio e cosa le ha lasciato questa esperienza?
  • Marco Balzarotti: sì, è vero, è passata una vita! Marzio mi ha lasciato comunque dei bei ricordi. Mi viene in mente soprattutto la sua duplicità: dolce e al limite dell'imbranato nei panni di Marzio, e di colpo eroe nei panni di Milord.
  • SMW.it: come ci si sente nel sapere di aver interpretato uno dei personaggi della serie più amati dal pubblico femminile?
  • MB: sinceramente la cosa mi ha lasciato un po' sorpreso all'inizio. Anche perché “quantitativamente parlando” non è che Marzio parlasse per tutto l'episodio o fosse sempre presente. Però, sotto sotto, ha tutto quello che piace all'universo femminile: un sano mix di dolcezza e decisione.
  • SMW.it: l'anime di Sailor Moon è considerato una pietra miliare dell'animazione giapponese, cosa si prova quindi nel sapere di aver contribuito al successo di questa produzione?
  • MB: naturalmente la cosa mi inorgoglisce, segno che su un'idea già vincente di suo abbiamo saputo fare un buon lavoro per quanto riguarda l'edizione italiana.
  • SMW.it: lo show, dopo anni di oblio, è recentemente tornato sugli schermi televisivi di numerosi stati. Nonostante la prolungata assenza, il fandom di Sailor Moon è oltremodo attivo. La serie ha infatti numerosissimi estimatori a livello globale e raccoglie sempre nuovi consensi, la sorprende questo?
  • MB: credo che sia un fenomeno un po' trasversale rispetto al trascorrere del tempo. Da un lato conserva l'affetto degli attuali 30/35enni e dall'altro si procaccia il seguito delle nuove generazioni che non lo conoscevano. Del resto i temi trattati non sono per niente “invecchiati”.
  • SMW.it: lo svolgimento dell'opera è caratterizzato dall'alternarsi (spesso rapido) di scene molto ironiche e di altre seriose e commoventi. Come ha cercato di rendere al meglio questi repentini cambi di mood?
  • MB: attenendomi fedelmente all'originale giapponese. Del resto fare qualcosa di diverso rispetto al disegno avrebbe portato a risultati sicuramente distonici e avrebbe un po' falsato il tutto.
  • SMW.it: le è capitato di lavorare in coppia con Elisabetta Spinelli (voce di Sailor Moon) o con altri doppiatori della serie? Se sì, in che modo ha cercato di rendere nel modo migliore la sua interpretazione? Ricorda qualche momento in particolare?
  • MB: spesso ero da solo (tecnicamente si dice “in colonna separata”) ma mi è anche capitato di essere a microfono con Elisabetta: una fantastica professionista ma soprattutto una splendida persona dal carattere solare. Infatti ricordo con piacere i turni insieme. Erano un vero e proprio concentrato di sorrisi e buonumore!
  • SMW.it: come si è avvicinato al mondo del doppiaggio?
  • MB: ho avuto la fortuna di iniziare nei primi anni ottanta in pieno boom del doppiaggio. Così mi sono trovato in fretta dei ruoli di contorno ai protagonisti. Per questo devo ringraziare i direttori di doppiaggio di quel periodo che hanno puntato su di me anche se ero un perfetto signor nessuno.
  • SMW.it: a quale personaggio da lei doppiato nel corso della sua carriera è più legato?
  • MB: di solito mi si cita per Batman o per Sirio dei Cavalieri Dello Zodiaco. Io però ho un particolare ricordo del protagonista del film "La Tempesta Del Secolo" di Stephen King: è uno sceriffo che deve cedere il proprio figlio al demonio per salvare, in cambio, la comunità della piccola isola del Maine in cui vive. Proprio in quel periodo stavo per diventare papà, così mi sono sentito particolarmente coinvolto.
  • SMW.it: che consigli vorrebbe dare a chi vuole intraprendere il suo stesso mestiere?
  • MB: a chi vuole intraprendere questo mestiere consiglio di non prenderla sottogamba o come un ripiego. Il doppiaggio non è il rifugio degli attori falliti ma una professione a se stante, una sorta di specializzazione che richiede continua applicazione e un'attenzione quasi maniacale alle sfumature. Se a tutto ciò aggiungiamo gli attuali ritmi industriali di lavorazione...
  • SMW.it: grazie di cuore per il tempo che ci ha dedicato Marco, vuole salutare i suoi fan?
  • MB: un grosso abbraccio via Web a tutte le “testoline buffe”!!!

Ma non è finita qui! Ecco un esclusivo messaggio audio in cui il doppiatore saluta affettuosamente i suoi fan e tutti gli utenti e amici del SailorMoonWorld.it!

P.S. se volete scoprire maggiori informazioni su Marco, potete visitare il suo sito ufficiale.

Intervista Marco Balzarotti