• Usagi
  • Usagi
  • Sailor Moon prototype
  • Sailor Moon
  • Sailor Moon musical
  • Sailor Moon S
  • Super Sailor Moon
  • Eternal Sailor Moon
  • Princess Serenity
  • Neo Queen Serenity
  • Sailor World

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: , Componente non trovato

Intervista doppia a Carlo Cavazzoni (Dynit) e Francesco Meo (GP Publishing)

Interviste

Postiamo oggi un’interessante intervista (ad opera del sito Comicsblog.it) a Carlo Cavazzoni (executive director di Dynit, che proporrà la serie animata in DVD) e Francesco Meo (publishing manager di GP Publishing, che propone il manga).

1) Come mai abbiamo dovuto aspettare tutto questo tempo?

Carlo Cavazzoni: Noi facciamo parte di un gruppo di aziende che hanno deciso di investire nel rilancio di Sailormoon che è partito dai licenziatari Giapponesi. Dynit ha comprato soltanto i diritti home video per il circuito tradizionale e di conseguenza non siamo in rapporti diretti con i giapponesi, ma lo siamo con l’azienda che gestisce i diritti per l’Europa; quindi non siamo a conoscenza di tutti i retroscena.
Personalmente penso che per rilanciare un marchio così importante, una serie classica molto amata dal pubblico, ci possa essere bisogno di ritirarla per un po’di tempo dal mercato per poi, coinvolgendo il maggior numero di partner possibili, rilanciarla nel mercato in grande stile.

Francesco Meo: Molto semplicemente perché la signora Takeuchi, l’autrice dell’opera, non è stata interessata a valutare una riedizione per diverso tempo. La cosa si è sbloccata solo recentemente per la felicità di tutti.

2) Nell’edizione userete i nomi originali o quelli italiani?

C: Noi abbiamo acquisito con i diritti il doppiaggio storico e di conseguenza avremo i nomi del primo adattamento italiano televisivo. I nomi originali saranno ripristinati con l’ausilio dei sottotitoli.

M: Quelli originali, come da richiesta della signora Takeuchi.

3) Diteci qualche particolarità dell’edizione italiana.

C: Avremo 2 tipi di edizioni: una a dischi singoli e una in cofanetto a tiratura limitata. Per quanto riguarda l’edizione a dischi singoli, riguarderà la prima serie e sarà di 12 DVD e ogni cover sarà anche un adesivo. Una cosa simile avverrà anche per i cofanetti che però vanteranno una grafica diversa, stiamo finendo di definire in questi giorni i dettagli.
I DVD avranno i sottotitoli in italiano e anche l’audio giapponese. I sottotitoli saranno fedeli ai dialoghi giapponesi; ci stiamo occupando ora della traduzione e adattamento. I dischi conterranno le sigle italiane. Nel cofanetto ci sarà un booklet esclusivo dove andremo ad evidenziare le parti che erano state tradotte in modo sommario o con molta libertà. Chiaramente la traduzione sarà fedele all’originale.

M: L’edizione sarà doppia, per cercare di accontentare tutti gli appassionati allo stesso momento. Ci sarà un’edizione da edicola e fumetteria a 4,50 € (contenente anche le pagine a colori) e un’edizione di pregio a 5,90 € solo per fumetteria e librerie con confezione e materiali di lusso. Per il resto tutto è stato fatto ex novo: traduzione, adattamento e lettering.

4) Quando sarà messo in vendita?

C: Stiamo lavorando adesso sui materiali. La buona notizia è che abbiamo deciso di rifare tutto il processo di produzione. Di conseguenza stiamo lavorando sui materiali originali giapponesi per rifare tutta la trascodifica in PAL e di conseguenza offrire quel marchio di garanzia che credo soltanto Dynit può dare oggi nel mercato dell’animazione giapponese. Speriamo quindi di poter offrire il massimo della qualità audio/video possibile.

M: Dal 4 novembre con un’anteprima qui a Lucca Comics & Games. Non abbiamo portato moltissime copie perché non vogliamo danneggiare le vendite delle fumetterie, ma abbiamo cercato di accontentare gli appassionati che ci sono venuti e verranno a trovare allo stand. Domenica 31 c’è la conferenza di presentazione.

5) Farete particolari attività promozionali per lanciarla?

C: Si, in linea con i nostri lanci promozionali. Oltre ai DVD, Dynit ha acquisito i diritti anche di parte del merchandising. Faremo infatti una serie di adesivi che verranno lanciati in edicola. Se tutto va bene dovremo essere pronti per l’uscita a gennaio 2011.

M: Assolutamente . Ci saranno i cartonati promozionali da edicola e il lancio del magazine ufficiale di 50.000 copie che avrà – fra i regali – il preview book gratuito del manga a uso e consumo di chi non conoscesse l’opera, ci sono i poster in omaggio alle fumetterie che hanno aderito alla promozione, un sito web dedicato, la preview online, una cross promotion con altri licensee grazie all’appoggio di Backstage Licensing, una festa esclusivissima a Lucca… e mi dimentico sicuramente varie cose che stiamo o abbiamo organizzato.

6) Secondo voi è un prodotto per nostalgici o ha anche un pubblico moderno?

C: Secondo me è un prodotto fatto per accontentare sia gli uni che gli altri.

M: Entrambi.

7) E’ più bello l’anime o il manga?

C: (Ahahah) Mi verrebbe da dire che è più bello l’anime ma non perché ce l’abbiamo noi, diciamo che nell’anime ci sono i colori. Non lo so, Sailormoon l’ho sempre visto come, forse sembra una banalità, una serie molto colorata, con dei disegni splendidi e non so quanto un manga in bianco e nero per quanto sia fatto benissimo possa rendere questo aspetto. Ovviamente ne renderà altri come un approfondimento maggiore della storia.

M: Ehm… se il cartone animato funziona (e sta funzionando molto bene) il manga ne guadagnerà in notorietà.

8 ) Vuoi dire qualcosa al tuo collega?

C: Complimenti per l’edizione manga! L’ho vista e mi sembra ben fatta!.

M: In bocca al lupo! Avete scelto una licenza davvero ottima.”

Fonte: Comicsblog.it