• Usagi
  • Usagi
  • Sailor Moon prototype
  • Sailor Moon
  • Sailor Moon musical
  • Sailor Moon S
  • Super Sailor Moon
  • Eternal Sailor Moon
  • Princess Serenity
  • Neo Queen Serenity
  • Sailor World

Attenzione

Errore nel caricamento del componente: , Componente non trovato

UrePia intervista Fumio “Osabu” Osano e Yoshio Kataoka

IntervisteCiao a tutti,

postiamo per voi la traduzione in italiano, ad opera del nostro staff, dell'intervista che il portale giapponese "UrePia" ha recentemente proposto a Fumio "Osabu" Osano e Yoshio Kataoka.

Buona lettura. : )

-Parla Osabu: i segreti sulla nascita di Sailor Moon-

  • Urepia: anche dopo venti anni, la passione e l'amore per Sailor Moon continuano. Potete condividere con noi qualche aneddoto accaduto dietro le quinte durante la produzione originale del manga? Sig. Osano, Le è stato dato il nomignoloOsabu” da Naoko Takeuchi ed alcune illustrazioni che La raffiguravano  sono state incluse in molte produzioni a margine della serie, quindi era abbastanza influente. Condivida con noi alcuni ricordi del periodo della prima serializzazione del manga di Sailor Moon.
  • Osano: in primo luogo, quando Naoko Takeuchi mi ha detto che voleva rappresentare tutte e cinque le ragazze come bellissime guerriere ero contrario. Il mio parere era che la protagonista avrebbe dovuto risaltare rispetto al resto e che gli altri personaggi avrebbero dovuto esistere soltanto in relazione alla protagonista, come aiutanti. Ho pensato che sarebbe stato più efficace se i personaggi avessero avuto qualità individuali e distinte tra loro, farle tutte carine sarebbe stato come farle con lo stampino… Detto questo, quando Naoko Takeuchi mi ha mostrato i costumi che aveva in mente per le sue Guerriere Sailor ho pensato “forse potrebbe funzionare!”. Ora che sono passati ventanni faccio finta di non ricordare come allora io fossi contrario alle sue idee. (ride)
  • U: quanto tempo dopo che il concept iniziale per Sailor Moon fu approvato è cominciata la serializzazione del manga?
  • O: circa tre mesi. Inizialmente è stato deciso che la trasmissione dell’anime sarebbe cominciata circa due mesi dopo serializzazione del manga, il che ha voluto dire che abbiamo dovuto stabilire subito tutti i particolari della vicenda. Allora Naoko Takeuchi stava finendoCherry Project” e quindi tutto il lavoro per Sailor Moon è stato fatto contemporaneamente. Mi ricordo che solitamente facevamo riunioni frenetiche ogni giorno, per cercare di capire come portare avanti il tutto.
  • U: così Sailor Moon è stata creata in appena tre mesi?!
  • O: in realtà è stata praticamente una cosa immediata. Originariamente era stata pensata come una serie molto divertente, ma ci siamo impegnati per mantenere sempre anche una certa parte romantica. Sebbene questo suoni come una contraddizione, volevamo che la serie avesse sia parti divertenti che parti più dolci. E penso che è proprio perché siamo riusciti a fare questa sintesi che Sailor Moon è diventata una serie così tanto amata, con moltissimi fan in tutto il mondo. Anche se naturalmente, la prima ragione per cui la serie è stata un tale successo è perché Naoko Takeuchi ha riversato così tanta energia nella sua creazione, in più il momento era proprio quello giusto. Penso che si sia trasformata in una grande forza globale di cui si parla ancora per tutte queste ragioni.
  • U: Sig. Kataoka, so che questa produzione è la Sua prima partecipazione effettiva al mondo di Sailor Moon, ma suppongo che abbia comunque qualche aneddoto da condividere su quel periodo, giusto?
  • Kataoka: allora ero solito leggere ogni meseNakayoshi” e quando Sailor Moon ha cominciato ad essere pubblicata ho pensato “questo è davvero un manga meraviglioso.” Cinque ragazze che combattono unite contro il male. La forza e l'amicizia delle ragazze mi hanno colpito moltissimo. E quindi successivamente è diventato anche un musical. E nei musical, le Guerriere Sailor erano sempre belle e forti, e naturalmente anche le storie erano meravigliose.
  • U: la prima stagione televisiva di Sailor Moon sarà anche stata messa insieme in tre mesi, ma direbbe che è stata lo stessa cosa per questo nuovo musical? O la sua creazione è stata più lenta e più ponderata?
  • K: in realtà non ho ben chiari ricordi delle mie riunioni di lavoro. (ride) Per questo musical non intendiamo affatto allontanarci dalla creazione originale e perciò ci siamo fatti guidare molto. La trama è basata sui volumi 1-3 del manga, che contengono la vicenda del Dark Kingdom, con soltanto una novità nella trama, in modo che la storia abbia comunque un aspetto peculiare.
  • O: lo sceneggiatore e regista, Hiramitsu Takuya, inoltre si è già occupato di alcune produzioni di Sera Myu tra il 1994 e il 1998, quindi i fan hanno già familiarità con il suo stile. In realtà ho letto questa cosa oggi per la prima volta, ma per quanto ne so le vendite di quelle produzioni sono andate bene e gli spettacoli erano belli. Così possiamo aspettarci un grande musical originale da parte sua, ma che anche i fan dell'anime apprezzeranno.

-Chi sono realmente le cinque ragazze che interpretano le guerriere Sailor?-

Senshi

  • U: lo scorso quattro Agosto una parte del cast della nuova produzione è stato presentato per la prima volta al pubblico. Come è stata la reazione dei fan?
  • K: quando si è trattato di fare il casting ero abbastanza in difficoltà. Naturalmente durante le audizioni, mi son detto “quella ragazza davvero è simile ad Usagi?” e quando è stata presentata ai fan in pubblico ero nervoso. Durante l'evento live su NicoNico Douga, nel momento in cui Satomi Ookubo è andata in scena, proprio in quell’istante ho capito  “è Usagi! È perfetta!” Ho visto i commenti di tutti quanti sullo schermo che la sostenevano e mi son sentito davvero, davvero sollevato.
  • O: siamo in una nuova era adesso, ma ci sono alcuni punti chiave che non possiamo cambiare nella serie e inoltre ci sono naturalmente persone che davvero vogliono vedere il nuovo anime e il nuovo musical continuare sulla stessa onda della serie originale. Così quando quei fan hanno accettato la nostra nuova idea ero davvero emozionato. Stavo leggendo alcune delle osservazioni dei fan sullo schermo durante l'annuncio della nostra nuova produzione e mi è sembrato che approvassero me e quello che stiamo facendo in questo periodo. E anch’io ero decisamente sollevato.
  • U: Sig. Osano, tutti sappiamo che Lei è un grandissimo fan di Ami Mizuno (Sailor Mercury), quindi Lei è soddisfatto della scelta che è stata operata per lei in questo nuovo musical?
  • O: perché si chiede il mio parere soltanto riguardo ad Ami? (ride) Questa volta, l'attrice per Mercury è Matsuura Miyabi e conosce un sacco di cose su Sailor Moon. È proprio come Sailor Mercury, perché tra tutte le Guerriere  Sailor è la più sapiente, è una guida in questo senso, io penso.
  • U: Sig. Kataoka, quale è la Sua guerriera Sailor preferita?
  • K: sarebbe Sailor Jupiter (Makoto Kino). Quando ero seduto con il produttore durante le audizioni, mi sentivo come schiacciato dal grandissimo peso di  dover trovare qualcuno che rappresentasse accuratamente ogni singolo personaggio, è stata davvero durissima. Ma soltanto con Sailor Jupiter ho avuto una forte opinione su chi dovessimo scegliere per il casting. Ero preoccupato che Naoko Takeuchi non sarebbe stata d'accordo con la mia scelta. Ma poi ha detto ha detto, “hei, va bene. Sono d'accordo con voi sulla scelta di quella ragazza (Takahashi Yuu) per il ruolo.”, quindi quando ci ha dato l'approvazione ho tirato un grande sospiro di sollievo.
  • O: dal momento in cui ho visto Takahashi Yuu per la prima volta dall'altro lato della sala, ho capito che era nata per interpretare un giorno Sailor Jupiter. Ma, al contrario, quando per la prima volta ho visto l'attrice Kanon Nanaki recitare la sequenza di trasformazione, non pensavo che sarebbe stata così perfetta come Sailor Mars. Per essere onesto, quando ero alle audizioni con Naoko Takeuchi ed il sig. Kataoka e loro prendevano una decisione sulla ragazza che interpreta Sailor Mars, mi son detto “chissà come se la caverà!”, fino a quando non l’ho vista in costume. Durante le audizioni sono rimasto stupito di come sia il sig. Kataoka che Naoko Takeuchi siano riusciti a scegliere così bene.
  • K: Kanon Nanaki ha appena 16 anni, e il più giovane membro del cast. A volte è ancora infantile, ma quando viene fotografata sembra come fatta di acciaio grezzo… ed è divertente vederla svilupparsi e maturare mentre andiamo avanti. Sakata Shiori ha interpretato per la prima volta Sailor Venus (Aino Minako) nel giorno del suo ventiduesimo compleanno. Ha già avuto una certa esperienza con questo genere di performance precedentemente, quindi non abbiamo dovuto scrutinarla così a fondo come le altre.
  • U: nella versione originale Sailor Venus era la leader designata delle guerriere, giusto? Per quanto riguarda la nostra protagonista, Sailor Moon, come pensate che la sua attrice, Satomi Ookubo, la interpreti?
  • O: non c’è possibilità che lei non possa piacere a qualcuno, lei è l'epitome del personaggio di Usagi.
  • K: lei è davvero affascinante, è ben voluta da tutti. Anche il suo amato, Tuxedo Kamen (Chiba Mamoru), interpretato da Yamato Yuuga, dice che Satomi è del tutto adorabile, davvero perfetta per il ruolo.
  • O: è come se fossero realmente innamorati. (ride) La nostra nuova Tuxedo Kamen già ama Usagi, tutto è come deve essere.
  • U: per la prima volta nella storia di Sailor Moon, in questo nuovo musical il ruolo di Tuxedo Kamen è interpretato da una donna. Sig. Osano, quando ha saputo di questa decisione sul cast, che cosa ha pensato?
  • O: inizialmente, sono stato molto colpito. Ma quando ho sentito che Yamato era stata selezionata per interpretare Tuxedo Kamen e che aveva anche ottenuto l'approvazione dai fan, ho pensato “è stata davvero la scelta giusta.” Una cosa è sicura, Yamato Yuuga sta davvero bene nei panni di Tuxedo Kamen.
  • K: quando ho iniziato a lavorare con Shirota Yuu, lui interpretava un Tuxedo Kamen davvero affascinante ed elegante. Ho pensato “chi potrebbe riuscire ad avere tutto quello stile?” Non ero sicuro che avremmo trovato qualcuno che sarebbe riuscito a pareggiare le mie aspettative in questo senso. Non ricordo bene quando ho sentito per la prima volta, “una ragazza interpreterà Tuxedo Kamen”, ma ricordo bene il momento in cui sono stato presentato a Yamato Yuuga. In un istante ho capito, che era la persona giusta per il ruolo. Avendo deciso così per Tuxedo Kamen, abbiamo proseguito con il casting per le altre ragazze, con Ryo Saika per Zoisite, Ruuto per Jadeite, Koro per Nephrite e Komatsu Misaki per Kunzite.
  • U: le ragazze scelte per interpretare le cinque Guerriere Sailor, insieme con Tuxedo Kamen ed i quattro generali certamente sono un'immagine perfetta per i loro personaggi. Venerdì 13 Settembre cominceranno gli spettacoli! Volete dare un messaggio finale ai nostri lettori?
  •  K: i musical saranno davvero impressionanti, fate in modo di venire vederli. È un lavoro creato da una donna, eseguito da donne, così è realmente una produzione fatta interamente per le donne. Ma naturalmente, non sarà un problema se anche gli uomini vorranno assistere. (ride) Se ai tempi vi era piaciuta Sailor Moon sono sicuro che ritroverete le stesse sensazioni dell'originale e che lo apprezzerete quanto i vecchi musical.
  • O: questo nuovo musical è la prima delle nostre creazioni del progetto sul ventesimo anniversario della serie. Siamo un poco in ritardo, ma pubblicheremo un'edizione completa del manga questo Autunno e questo Inverno inizierà la trasmissione del nuovo anime. Naoko Takeuchi ha detto “gli occhi di tutti sono puntati su questo così intensamente. Voglio sforzarmi e dare il mio meglio.” e perciò sta lavorando davvero duramente. Vi ringraziamo caldamente per la vostra pazienza e speriamo che godrete di quello che abbiamo in serbo per voi. Le ragazze che amavano Sailor Moon ventanni fa ora sono cresciute e sono diventate delle donne, e questo è affascinante da vedere per me. Per il progetto sul ventesimo anniversario della serie ci rivolgiamo a queste donne, così i pendenti a forma di Moon Stick e Chiave Dello Spazio-Tempo sono fatti con gli stessi modelli di allora, ma in modo che abbiano una connotazione più adulta, perché piacciano a questo nostro target, anche per la serie S.H.Figuarts e altri gadget. Tutti questi oggetti sono ora in vendita. Quindi, fatemi contento e venite a vedere il nuovo musical dal 13 Settembre portando i vostri gadget, con lo stesso spirito che avevate da bambini e fatemi sapere cosa ne pensate del nuovo spettacolo!

Logo

Fonte della traduzione dal giapponese all'inglese: Miss Dream